Vertebre

Ogni luogo è archeologia

Quello che fa Vincenzo Gambardella nel suo ultimo libro “Soluzione dei problemi del vento”, pubblicato dalla casa editrice “ad est dell’equatore” è di non preoccuparsi del finale di ogni racconto. L’ansia della conclusione svanisce nei luoghi...

La verità, nient’altro che la verità

… dal reale non si può ricavare altro che una dolorosa sensazione di assurdità. Come si costruisce una vita? È l’inquietante interrogativo che traspare da uno dei più esilaranti romanzi pubblicati di recente.“Fila dritto, gira in tondo” del francese...

Liquefazione dell’io

Si esiste a dispetto della sofferenza. Anzi, certi meccanismi si sviluppano a partire da essa. A volte soffrendo si aprono voragini, ma comprimere il dolore, spingerlo tutto quanto in una direzione, vuol dire dargli un senso, immortalare l’esatto...

Miti personali

È sul senso ossimorico del titolo che si gioca la disputa col tempo in “Miti Personali”, ultimo libro di Matteo Marchesini, uscito per l’editrice Voland.Lo scrittore, noto per la sua incessante coscienza critica volta alla speculazione su temi...

Spirdu e la maledetta memoria degli organi

Diu vulinùsu. Diu cencioso. Diu dei Puci guasto e abbandonato dalla salute angelica. Diu c’a carne dormigliona della luna di Butera. Butera arrugginita di carne, Butera deformata dalle frane di nessun diu, Butera burrone dell’animalesca gelosia...

Fifty-Fifty – Warum e le avventure Conerotiche

Warum è il soprannome di Aram, il protagonista dell’ultimo romanzo di Ezio Sinigaglia. Ed è proprio in questo appellativo che è racchiusa la sua essenza: Warum, infatti, in tedesco significa “perché” ed è usato nelle interrogative. Il personaggio...

Carmelo Samonà e la copertina del libro Fratelli

Per Carmelo Samonà. Riscoprire Fratelli

Vi sono momenti in cui mi sembra d’essere vicino a uno spiraglio di verità, di cogliere una trasparenza simile a un significato intero. Mi concentro, in questi casi, e arresto ogni movimento. Sono come sul punto di abbattere una cortina alla cui...

Salvatore Satta

Il giorno del giudizio

Grande interprete e testimone della condizione umana e delle sue continue contraddizioni, Salvatore Satta, scrittore sardo, di Nuoro, per l’esattezza, e prima ancora che autore, giurista, dovrebbe essere accolto a pieno titolo nel canone della...

La lotteria

Amo la brevità, l’osso appena sotto la carne, quasi a vista, così come le lame nascoste nella manica appena sopra il polso, da far scendere verso la mano con un colpo secco. In velocità. La produzione di Shirley Jackson, ancora oggi narratrice fuori...

IRRACCONTABILI: ovvero resistere alla lacerazione

Già dovrebbe dire qualcosa quella carta kraft su cui Pedro Mardones decise di scrivere la sua unica raccolta di racconti, compilata in trittico durante un periodo di lacrime e sangue, quello della dittatura Pinochet, negli anni Ottanta. Una carta da...