Apparati

Come un grande organismo vivente, Modus legendi si serve di
suddivisioni riconducibili alla fisiologia umana.

Intervista a Sergio La Chiusa

Che cosa succederebbe se l’agrimensore K. del “Il Castello” e il gestore di motel Norman Bates di “Psyco” confluissero in un unico personaggio, dandosi appuntamento davanti a un palazzo con la parvenza di essere a metà strada tra i due immobili...

Intervista a Daniele Petruccioli

Si parla molto di traduzione di un testo e il tema sembra finalmente avere assunto le dimensioni sufficienti a raggiungere l’immaginario dei lettori. Cos’era “quel” libro prima della sua traduzione?  Quali sono gli strumenti a disposizione del...

Il tempo di rivivere

Passo buona parte del mio tempo libero a leggere perché ritengo di non dovermi privare di questo piacere, del piacere di riflettere e di stare in silenzio. Il tempo di leggere è il tempo di vivere e spesso di ri-vivere. Forse è questa la ragione per...

Akwaeke Emezi e l’alterità ogbanje

“Tuttavia, essere ogbanje significa essere classificati come altro e portare l’alterità in un modo che trascende la più ordinaria alterità binaria di genere”. Misty Bastian, Irregular Visitors: Narratives about Ogbanje (Spirit Children) in Southern...

Copertina del libro La notte della civetta

Quando si è fottuta la Sicilia?

Tra gli ultimi libri che ho letto, vi consiglio di leggere “La notte della civetta. Storie eretiche di mafia, di Sicilia, d’Italia” di Piero Melati. Potrebbe sembrare l’ennesimo libro sulla mafia, della serie ‘per non dimenticare’, e invece è un...

A cosa serve la Letteratura

I libri ci parlano. Sono come gli affetti, non conta solo averli: per godere e non soffrire di loro bisogna capirli. Chi è affetto da bibliomania conosce quello strano fenomeno per cui, già alle ultime pagine, si pensa a cosa leggere dopo. Se appena...

Il corpo del traduttore

Il traduttore ha due corpi. Uno è curvo, malaticcio, sempre stanco, perennemente seduto davanti a un libro o un computer, quasi schiacciato per lo sforzo che gli costa ogni movimento. L’altro, invece, è un corpo atletico, scattante, con lo zaino in...